Più la fascia è scura più forte è il sigaro?
Se avete mai acquistato sigari, probabilmente siete a conoscenza del vecchio adagio: “Più la fascia è scura più forte è il sigaro”. In verità, il colore della fascia è solo un pezzo che compone il puzzle.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul modo in cui il colore della fascia di un sigaro, influisce sulla sua forza. 

Cosa s’intende per “forza” di un sigaro? 

Se si vuole capire la relazione che intercorre fra il colore della fascia di un sigaro e la sua “forza” è necessario innanzitutto comprendere chiaramente che cosa s’intende per “forza”. Il termine “forza” è impropriamente utilizzato per descrivere il flavor (gusto e aroma) di alcuni tabacchi. In realtà questo termine si riferisce alla carica nicotinica rinvenibile nel corso e al termine della fumata. I sigari con una forza bassa generalmente sono detti mild bodied (a corpo delicato) mentre i sigari più forti sono detti full-bodied (a corpo pieno). 

Comprendere la composizione di un sigaro 

Prima di addentrarsi in ciò che il colore esprime realmente in relazione alla forza, è importante comprendere come i diversi componenti attribuiscono al sigaro la sua forza complessiva. Anche se la fascia è di gran lunga la parte più visibile del sigaro, essa rappresenta solo una piccola percentuale della quantità di tabacco in esso contenuto. La maggior parte del tabacco si trova nel filler (ripieno) ovvero le foglie di tabacco, in numero variabile e strettamente compresse, che compongono la parte centrale del sigaro. A tale proposito è bene ricordare l’anatomia di un sigaro: dal centro verso l’esterno filler (ripieno), binder (sottofascia) e wrapper (fascia). Il ripieno può essere composto di foglie raccolte in diverse regioni geografiche e generalmente anche da foglie provenienti dalla stessa pianta con diversi stadi di maturazione secondo la posizione. Ad esempio foglie volado, seco e ligero.

Il colore più scuro indica effettivamente un tabacco più forte? 

Nella maggior parte dei casi, un colore più scuro è indicativo di un maggiore contenuto di nicotina nelle foglie di tabacco. Tuttavia, prima di orientarsi all’acquisto di un sigaro basandosi sulle tonalità di colore della fascia è bene ricordare che la maggior parte del tabacco è contenuta nel ripieno. Di conseguenza, la forza di un sigaro è in realtà più legata alla miscela, in altre parole alla composizione del ripieno, che alla foglia utilizzata come fascia. 

Per tale ragione, la forza è determinata dal modo in cui diversi tipi di tabacco sono miscelati insieme per creare un sigaro. Un sigaro composto di un ripieno più scuro e una fascia più chiara determineranno indubbiamente un sigaro a corpo pieno nonostante il basso contenuto di nicotina apportato dalla fascia. Analogamente, una fascia molto scura ma con un ripieno di tabacco chiaro produrrà una fumata relativamente corposa e potrà essere considerato un sigaro a corpo delicato. Se una miscela di tabacco scuro è avvolta in una fascia scura, però, il risultato sarà generalmente un sigaro di grande corposità. Ecco perché è importante conoscere tutti i tipi di tabacco che sono utilizzati in un sigaro che s’intende assaporare, piuttosto che soffermarsi semplicemente nel valutare la fascia come indicatore di forza. 

Quali altre informazioni utili può trasmettere la fascia più scura di un sigaro? 

Poiché la forza complessiva del sigaro ha poco a che fare con quanto sia scura la fascia, ci si potrebbe chiedere se il colore ha qualche informazione utile da trasmettere. Assodato che il colore non è un corretto indicatore di forza, può esserlo invece per quanto riguarda il gusto e l’aroma. Mentre il ripieno determina in gran parte la forza e la qualità della fumata, la fascia è responsabile della maggior parte delle caratteristiche di gusto e aroma di un sigaro. 

Più è chiara una fascia, più le caratteristiche di gusto e aroma tendono a essere delicate. La fascia di tabacco Connecticut, ad esempio, ha un gusto e un aroma delicato con sentori di spezie e cedro. Una fascia Habano scura ha un gusto e un aroma più robusto, ricco di note speziate. La fascia più scura, chiamata Maduro, conferisce un gusto e un aroma potente, robusto ma al contempo vellutato e dolce. La fascia Maduro acquisisce il suo gusto e aroma inconfondibile tramite un processo di fermentazione. Apprendendo le caratteristiche delle diverse fasce, si può prevedere dal colore, con ragionevole accuratezza, quali risposte il sigaro può darvi in termini di gusto e aroma. 

Fondamentalmente però, il modo migliore per determinare se vi piace un sigaro, è quello di fumarlo. Che preferiate un sigaro a corpo delicato o a corpo pieno, VILLIGER vi propone l’assortimento ideale per soddisfare i vostri gusti. Accendete oggi stesso un sigaro VILLIGER e assaporate il piacere di un'esperienza unica, intensa e rilassante che solo un sigaro di pregio può regalarvi.

Scopri la prossima storia

Glossario dei sigari di VILLIGER

Il mondo dei sigari e dei cigarillo

Quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.

Vuoi di più. Dai un'occhiata al login VILLIGER.

Vuoi di più. Dai un'occhiata al login VILLIGER.

Prima di proseguire, puoi dirci quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.