La più moderna fabbrica di sigari del Nicaragua è stata completata a Estelí alla fine di settembre 2021. La collaborazione è stata supportata da un incontro casuale tra due persone in Nicaragua e ha contribuito a garantire che questo progetto fosse attuato in modo tempestivo.

Alcune strade si incrociano per magia. Quando Michael Blumendeller, Manager Special Tasks and Projects di VILLIGER SÖHNE GmbH, è andato in America Latina all’inizio del 2019 per far visita ad alcuni fornitori, non aveva idea di quale importante contatto avrebbe avuto nel corso del suo viaggio e quale influenza avrebbe avuto tale incontro sul futuro della manifattura VILLIGER in Nicaragua.

L’inizio di una meravigliosa collaborazione

“Alla fine di gennaio 2019, per lavoro sono tornato in Nicaragua e Honduras, per far visita ad alcuni dei nostri fornitori. Sono anche stato ospite di “PURO SABOR”, il più grande festival del sigaro del Nicaragua.

La prima serata è stata la serata ufficiale di benvenuto per tutti i partecipanti, provenienti da circa 30 paesi. Improvvisamente, l’allora presidente in carica del festival, Juan Martínez, presidente di Joya Cigars, è venuto al mio tavolo e mi ha chiesto di accompagnarlo. Voleva presentarmi qualcuno. Questo qualcuno non era altri che l’allora ambasciatrice tedesca in carica in Nicaragua. L’ho salutata e le ho dato il mio biglietto da visita. Ha guardato a lungo il biglietto da visita e poi mi ha chiesto se avessi una sorella di nome Birgit. Ho detto di no, solo una cugina con quel nome. Poi mi ha detto che Birgit è stata la sua migliore amica a scuola, fino al diploma di scuola superiore. L’ambasciatrice proveniva dalla mia stessa città natale, Duisburg.

Questo primo incontro è stato seguito da un altro incontro. Quando VILLIGER ha deciso di aprire una fabbrica di sigari in Nicaragua, sono stato incaricato di esplorare le possibilità. A tal proposito, ho visitato l’ambasciata tedesca in Nicaragua altre tre o quattro volte, ho ricevuto tutte le informazioni necessarie di cui avevamo bisogno come investitore straniero e ho ottenuto alcuni altri importanti contatti. Fino a quando abbiamo avuto l’opportunità di procedere con la fabbrica di sigari fatti a mano VILLIGER. Tutto questo è dovuto alla mia passione per i sigari VILLIGER, che mi ha portato in questo Paese”. Una breve storia personale raccontata da Michael Blumendeller.

Nicaragua: la terra dei mille vulcani

Il Nicaragua confina con Honduras e San Salvador a nord, Costa Rica a sud, a ovest è lambito dall’oceano Pacifico e a est dal Mar dei Caraibi. Il clima in Nicaragua è costantemente tropicale, umido e caldo. La temperatura media nel corso dell’anno è di 27 gradi Celsius, con un’umidità di circa il 70%. Qui vivono 6,5 milioni di abitanti su circa 130.000 chilometri quadrati. La lingua nazionale è lo spagnolo, ma in una piccola zona sulla costa caraibica si parlano anche il creolo e l’inglese.

Il Nicaragua ha sofferto di instabilità politica, guerra civile, povertà, interventi stranieri e disastri naturali sin dai tempi coloniali. Ma oggi, insieme a Cuba e alla Repubblica Dominicana, il Nicaragua si presenta come il paese predestinato per la produzione di sigari.

L’industria dei sigari e i tabacchi nicaraguensi

L’industria beneficia delle aree di coltivazione del tabacco intorno a Estelí, la mecca dell’industria dei sigari nicaraguense. Tutti i principali produttori di sigari premium concentrano le loro fabbriche a Estelí, una città originariamente agricola sull’autostrada panamericana, a circa 150 km a nord della capitale dello stato, Managua.

Dove 100 anni fa vivevano e lavoravano solo 8.000 persone, oggi più di 40.000 persone vivono solo di tabacco e di un gran numero di produzioni direttamente correlate, come l’industria delle scatole, degli anelli e del legno. Attualmente, ogni anno vengono prodotti circa 450 milioni di sigari fatti a mano in oltre 50 fabbriche di tabacco che producono attivamente.

La regione di Estelí è una delle tre aree di coltivazione del tabacco più importanti del Nicaragua. Il tabacco è apprezzato per la sua intensità. Il tabacco della vicina Condega ha un corpo medio, mentre il tabacco coltivato a nord di Jalapa genera un’ottima copertura. Grazie alla notevole varietà di tabacco, le eccellenti proprietà di questi tabacchi nicaraguensi sono anche molto adatte per la produzione dei cosiddetti Puros, cioè i sigari il cui tabacco completamente lavorato proviene da un unico paese. Il tabacco nicaraguense ha un aroma sostanzioso e intenso. Il gusto di legno e terra sono dominanti, ma le sfumature speziate, così come gli aromi di caffè e noci quasi dolci, contribuiscono a formare il caratteristico bouquet di un tipico sigaro nicaraguense.

Heinrich Villiger e il Nicaragua

Heinrich Villiger ha un amichevole rapporto di lunga data con il Nicaragua, la gente del posto, il tabacco e sicuramente anche con Joya de Nicaragua, la più antica azienda produttrice di sigari del paese. Già negli anni ‘70, Heinrich Villiger intraprese dei rischiosi viaggi in Nicaragua per acquistare tabacco. I viaggi furono avventurosi, perché le condizioni in questo paese erano praticamente di guerra civile all’epoca.

Quando VILLIGER decise di creare un secondo impianto di produzione di sigari fatti a mano, in aggiunta alla sua prima fabbrica di sigari in Brasile, la decisione volse a favore del sito di Estelí in Nicaragua.

VILLIGER DE NICARAGUA

Dopo quasi 2 anni di costruzione, la più moderna fabbrica di sigari del Nicaragua è stata completata alla fine di settembre 2021 a Estelí, la mecca dell’industria dei sigari nicaraguense. L’obiettivo di VILLIGER è creare un moderno impianto di produzione che produca sigari premium arrotolati a mano per tutti i mercati VILLIGER in tutto il mondo. Dall’acquisto del tabacco greggio alla spedizione, VILLIGER svolge ora il controllo di qualità interamente da un’unica fonte. Per la facciata esterna sono stati inoltre utilizzati nuovi tipi di materiali isolanti, per un migliore isolamento e minori costi energetici.

VILLIGER produce circa 16 marchi artigianali premium su circa 1.500 metri quadrati. All’inizio, a 100 dipendenti qualificati è stata affidata una vasta gamma di incarichi: dalla selezione e arrotolamento del tabacco greggio, all’ispezione della qualità, all’imballaggio e alla spedizione in vari mercati globali. Dipendenti esperti accompagnano l’intero processo di produzione, compreso il confezionamento dei sigari e infine la spedizione, inclusi tutti i controlli di qualità necessari.

VILLIGER DE NICARAGUA produce, tra gli altri, i marchi VILLIGER LA MERIDIANA, SAN’DORO, LA VENCEDORA, LA LIBERTAD, CASA DE NICARAGUA e CORRIDA. VILLIGER offrirà e commercializzerà questi sigari fatti a mano in tutto il mondo. VILLIGER Cigars Nord America, con sede in Florida, acquisisce le vendite in quello che è probabilmente il più importante e più grande mercato al mondo per i sigari arrotolati a mano negli Stati Uniti. I sigari fatti a mano sono venduti anche in Estremo Oriente, nei paesi arabi, in Europa meridionale e orientale, in Svizzera e in Germania.

Scopri la prossima storia

Vino e sigari: raffinare l’esperienza del gusto

Il mondo dei sigari e dei cigarillo

Quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.

Vuoi di più. Dai un'occhiata al login VILLIGER.

Vuoi di più. Dai un'occhiata al login VILLIGER.

Prima di proseguire, puoi dirci quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.