Ogni mattina, nelle regioni brasiliane che coltivano tabacco, più di 20’000 lavoratori e famiglie di agricoltori si dedicano alla tabacchicoltura. 

Sebbene gran parte di esso verrà utilizzato nelle sigarette, il tabacco di fascia alta, coltivato da questi laboriosi uomini e donne, alla fine verrà impiegato negli eccellenti sigari che conosci e che ami.

La giornata lavorativa di un coltivatore di tabacco brasiliano, come quella di tutti i lavoratori agricoli, varia con le stagioni. In primavera, i lavoratori che si dedicano alla coltivazione del tabacco piantano i semi in aree al chiuso per poi trapiantarli nei campi quando sono sufficientemente maturi. Questo processo laborioso domina i primi mesi della stagione.

Le giornate lavorative più tipiche, però, iniziano quando le piante sono effettivamente nel terreno. Se il clima è secco, i lavoratori dovranno irrigare le piante di tabacco nei campi per assicurarsi che ricevano acqua a sufficienza. Questo processo richiede una buona valutazione derivata dall’esperienza, poiché una quantità eccessiva di acqua può danneggiare le radici delle piante. Allo stesso modo, i lavoratori possono essere chiamati a impiegare dei fertilizzanti se le piante hanno bisogno di nutrienti supplementari.

La giornata tipo di un lavoratore prevede anche l’attività di sfogliatura o sfrondatura delle piante di tabacco per assicurarne crescita e bontà ottimali. L’asportazione delle foglie danneggiate avviene con grande frequenza per garantire che alla fine verranno raccolte solo le foglie migliori. Durante la sfrondatura a inizio stagione, viene eseguita anche una pratica conosciuta come “cimatura”. La cimatura consiste nel rimuovere il fiore da una pianta di tabacco in modo da favorire l’accumulo delle sostanze di riserva su un numero limitato di foglie che così cresceranno ampie, pesanti e forti. A volte anche le foglie basali vengono rimosse dai lavoratori per facilitare l’irrigazione e la fertilizzazione.

Con l’avanzare della stagione, al carico di lavoro si aggiungono spesso ulteriori attività. Le piante di tabacco che crescono troppo alte potrebbero necessitare di paletti di legno come supporto per impedirne la caduta. In autunno, i lavoratori trascorreranno la maggior parte delle giornate nei campi dedicandosi attivamente alla raccolta delle foglie di tabacco, spesso facendolo a mano per garantirne la qualità. Quindi, si prenderanno cura delle foglie e le prepareranno per la fase successiva che le trasformerà in prodotti del tabacco.

I lavoratori che si dedicano alla coltivazione del tabacco in Brasile possono trascorrere le loro giornate in modi diversi, a seconda del periodo dell’anno, ma il filo conduttore di tutti i giorni in una piantagione è il duro lavoro, la competenza e la dedizione al servizio della coltivazione del buon tabacco. Pertanto, la prossima volta che accenderai il tuo sigaro VILLIGER preferito, fermati un momento ad apprezzare i veri eroi dietro il grande tabacco: le persone laboriose che dedicano la propria vita a coltivarlo.

Scopri la prossima storia

Glossario dei sigari di VILLIGER

Il mondo dei sigari e dei cigarillo

Quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.

Vuoi di più. Dai un'occhiata alla VILLIGER Cigar Club.

Vuoi di più. Dai un'occhiata alla VILLIGER Cigar Club.

Prima di proseguire, puoi dirci quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.