Dal 1999 gli aficionados di tutto il mondo si danno appuntamento a Cuba alla fine di febbraio per il Festival dell’Habano, la più grande manifestazione al mondo dedicata al sigaro cubano. Accanto alle visite alle piantagioni di tabacco e alle fabbriche vi sono anche laboratori per imparare ad arrotolare i sigari e concorsi di vario tipo che vertono sempre sui sigari. Nella serata conclusiva vengono assegnati i tre premi Hombres del Habano sono anche battuti all’asta degli humidor esclusivi. Il ricavato dell’asta viene devoluto a favore del sistema sanitario pubblico di Cuba.

Il Festival dell’Habano nacque in un periodo turbolento in cui Cuba, dopo una fase di apertura e distensione, si ritrovò nuovamente chiusa e dovette confrontarsi con il suo acerrimo nemico statunitense. Ciò nonostante la Habanos S.A. diede vita a un festival internazionale, scrivendo così una straordinaria storia di successo.

Il Festival dell’Habano, una storia di successo 

Alla prima edizione del Festival svoltasi a L’Avana, la capitale di Cuba, parteciparono circa 400 persone. Con il passare del tempo, la kermesse di sette giorni che rende omaggio all’habano è riuscita ad attirare a Cuba fino a 2000 produttori, commercianti e aficionados provenienti da 80 Paesi che approfittano di questa bella manifestazione per divertirsi insieme, condividere la passione per il tabacco e scambiare le proprie esperienze. Se il numero di visitatori europei negli ultimi anni è costantemente diminuito, i visitatori asiatici, soprattutto cinesi, hanno colmato l’assenza. La proporzione tra commercianti e visitatori privati è cambiata, in effetti ora sempre più ospiti privati si recano in pellegrinaggio a Cuba alla fine di febbraio. Anche le delegazioni svizzere, proprio come il numero di visitatori europei, sono costantemente in diminuzione. Gli esperti sussurrano che potrebbe dipendere dal programma, che è sempre simile.

Piantagioni, fabbriche, laboratori e fiera

I cinque giorni del Festival dell’Habano si aprono sempre con visite alle piantagioni. A febbraio i campi sono pieni di piante di tabacco, quindi i visitatori porteranno a casa un ricordo indimenticabile di questo paesaggio punteggiato da distese di tabacco. La visita alle fabbriche consente di seguire l’affascinante processo di produzione; nei laboratori i visitatori possono provare ad arrotolare i nobili prodotti del tabacco sotto la premurosa supervisione delle torcedores. 

Accanto a queste esperienze pratiche è anche possibile accumulare un sacco di conoscenze interessanti e utili nelle numerose conferenze tenute da esperti di Habanos provenienti da tutto il mondo. Alla Fiera dell’Habano che si svolge nel Palacio de las Convenciones i circa 180 espositori di tutto il mondo presentano sigari e accessori di loro produzione e spesso sfruttano il contesto festoso per presentare le novità. Ogni anno al centro della scena vi sono diverse marche rinomate: quest’anno è la volta di Bolívar, Montecristo e Romeo Y Julieta, le cui origini risalgono a 145 anni fa.

Degustazioni e concorsi 

Al Festival dell’Habano i visitatori ovviamente non devono solo guardare, ascoltare e imparare ma possono anche degustare e assaporare i migliori Habanos. Naturalmente sono in programma anche degustazioni abbinate sigari/rum o whisky (in caso di una degustazione abbinata di sigari e whisky è necessario fare attenzione, per maggiori informazioni leggete l’articolo Sigari e whisky: consigli e raccomandazioni per un’esperienza davvero piacevole).

Chi non vuole solo provare i sigari bensì desidera anche mettere alla prova il proprio olfatto sensibile e il palato, può partecipare all’Habanos World Challenge. In questo concorso introdotto nel 2018 vengono testate le conoscenze generali del partecipante sulla base di una serie di sfide nel corso di diverse fasi. In un altro concorso si fa a gara a chi riesce a tenere attaccata al sigaro più a lungo la colonna di cenere ottenuta dalla perfetta combustione senza farla cadere.

Cena di gala, Hombre del Habano e asta a favore del sistema sanitario pubblico 

I visitatori del Festival dell’Habano non sono soddisfatti solo nelle ore diurne. Dopo il crepuscolo gli organizzatori hanno previsto prestigiose manifestazioni serali in cui si alternano stelle della musica cubana e balli. In occasione della cena di gala di chiusura al venerdì sera, gli ospiti attendono impazienti l’assegnazione dei premi Hombre del Habano. Questo Oscar dell’industria del sigaro viene assegnato per le categorie Produzione, Commercio e Comunicazione. Sin dalla prima edizione, al termine della cena di gala vengono battuti all’asta degli esclusivi humidor. Il ricavato ha raggiunto anche 1,7 milioni di franchi ed è stato interamente devoluto a favore del sistema sanitario pubblico cubano.

Visitatori provenienti da tutto il mondo 

Tra i quasi 2000 visitatori raggiunti al Festival dell’Habano provenienti da circa 80 Paesi si annoverano anche personalità del mondo dello sport e dello spettacolo. Tra queste si possono annoverare gli attori Jeremy Irons e Joseph Fiennes o il giocatore di golf Miguel Ángel Jiménez oppure il designer e ristoratore inglese Sir Terence Conran. Nei primi anni dell’evento vi prese parte anche Fidel Castro. 

Heinrich Villiger ha visitato l’isola del tabacco almeno 100 volte negli ultimi 55 anni, naturalmente anche in concomitanza del Festival dell’Habano. Il grande dell’industria del tabacco ricorda ancora in un’intervista su www.heinrichvilliger.ch la presenza dell’ex capo di stato cubano: “Castro definì il sigaro un prodotto straordinario e disse: ‘Ora ne produciamo 100 milioni, ma vogliamo produrne altri 120-150 milioni’”. I cubani erano lì seduti e lo hanno ascoltato con rispetto.

Scopri la prossima storia

I 10 sigari VILLIGER migliori per i principianti

Il mondo dei sigari e dei cigarillo

Quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.

Vuoi di più. Dai un'occhiata al login VILLIGER.

Vuoi di più. Dai un'occhiata al login VILLIGER.

Prima di proseguire, puoi dirci quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.