0000

Uno sguardo
ai 130 anni di VILLIGER.

1888

Vengono poste le prime basi per la ditta VILLIGER

Nel 1888, l'allora mercante ventottenne Jean Villiger creò una fabbrica di sigari, chiamata Villiger, nella sua casa di Pfeffikon. Fu sostenuto principalmente dalla moglie, Louise Villiger, che continuò a gestire l'azienda dopo la sua prematura scomparsa nel 1902.

1907

Una donna determinata al comando

Nel 1907 Louise Villiger si produsse in un evento sensazionale, lanciando il marchio VILLIGER KIEL, il primo sigaro con la famosa penna d'oca come bocchino.

1910

La crescita è dettata dall’espansione in Germania

Nel 1910 creò una filiale in Germania, l'attuale VILLIGER SÖHNE GmbH a Waldshut-Tiengen, affermando così la qualità svizzera a livello internazionale.

1918

I fratelli Villiger alla guida dell‘azienda

Nel 1918, i figli di Louise Villiger, Hans e Max Villiger rilevarono l'azienda e la ribattezzarono Villiger Söhne favorendo la crescita dell'azienda. Costituirono controllate a Monaco di Baviera e Schönaich e diverse filiali nelle zone rurali. I prodotti di successo RIO6, molto noti nella Wehrmacht, e Villiger Export sono da ricondurre ai due fratelli.

1945

La guerra ha lasciato le sue tracce

La seconda guerra mondiale (1939-1945) ebbe un grave impatto sull'azienda e lo sviluppo della stessa si arrestò per qualche tempo. Nel 1943 un bombardamento americano distrusse entrambi gli stabilimenti di Monaco di Baviera. Inoltre, lo stabilimento di Waldshut-Tiengen dovette rimanere chiuso per un anno durante l'occupazione francese del 1945.

1950

L’azienda diventa sempre più a conduzione familiare

Nel 1950 ebbe inizio la ricostruzione degli stabilimenti di Monaco di Baviera e l'azienda ricominciò a perseguire con determinazione i suoi obiettivi di espansione. Inoltre, all'interno dell'azienda accrebbe il sostegno familiare: Heinrich Villiger, figlio maggiore di Max Villiger, entrò a far parte dell'azienda.

1954

VILLIGER continua a essere un affare di famiglia

Heinrich Villiger si assunse inizialmente la responsabilità dell'acquisto del tabacco grezzo e, quando Hans Villiger andò in pensione nel 1954, subentrò come suo successore. Dopo soli quattro anni Heinrich Villiger fu nominato amministratore delegato della Villiger Söhne GmbH di Waldshut-Tiengen.

1966

Un’azienda, una famiglia

Dopo Max Villiger, il venticinquenne Kasper Villiger si unì all'azienda. Nel 1967 la sorella, Monika Villiger, si unisce a Villiger Söhne come responsabile delle esportazioni. I tre fratelli aprirono un altro stabilimento a Berlino, rilevarono tutte le aziende e lanciarono nuovi prodotti sul mercato. L'azienda vendeva anche biciclette.

1976

ORO per VILLIGER

Nel 1976, l'azienda è la prima fabbrica di sigari a diventare partner sponsor di un team di Formula 1. Una decisione innovativa e fortunata: poco dopo, il pilota Alan Jones vinse il Gran Premio di Zeltweg/Austria. L'auto dello sponsor con la scritta Tabatip e Villiger Kiel fu mostrata e menzionata più volte in diversi media.

1983

Bünde, famosa per la lavorazione del tabacco, diventa della produzione VILLIGER

Nel 1983 la produzione proseguì solo nel nuovo stabilimento costruito a Bünde e furono gradualmente chiusi i precedenti stabilimenti di produzione di Berlino, Bünde, Monaco e Heidenheim.

1989

Joint venture per i sigari cubani

In questo anno è nata la 5th AVENUE PRODUCTS TRADING GmbH, una joint venture germanico-cubana per la vendita esclusiva dei sigari cubani in Germania, poi estesa ad Austria e Polonia (2012).

1995

Sigari cubani in Svizzera

La INTERTABAK AG è stata fondata nel 1995 ed è l’importatore diretto ufficiale ed esclusivo dei sigari Habanos e Mini Cubanos (cigarillo) per la Svizzera e il Principato del Liechtenstein. Nel frattempo, l’azienda è cresciuta e ora commercializza 26 famiglie di marchi Habanos con circa 300 formati e confezioni diversi, soprattutto offerti al commercio specializzato di tabacco.

1997

Fondazione della MUNDO DEL TABACO IMPORT GmbH

L’azienda si è assunta l’importazione di sigari Premium non cubani e, un decennio più tardi, è stata integrata nella Villiger Söhne GmbH.

1999

VILLIGER punta al mercato con un marchio forte

Nel 1999 si registrano la storia di successo del forte marchio di cigarillo CONSTELLATION e la fondazione della PT. VILLIGER TOBACCO INDONESIA. Qui le foglie di tabacco sono preparate per la produzione. Nello stesso anno Monika Villiger lascia l’azienda per il suo meritato pensionamento.

2002

2002

Con il nuovo millennio VILLIGER naviga venti internazionali. La fondazione delle società di distribuzione negli USA (VILLIGER NORTH AMERICA) prima e in Francia nel 2006 (VILLIGER FRANCE SARL) poi, è segno della chiara volontà aziendale di voler affermare il marchio a livello mondiale.

2013

VILLGER goes Brazil

La costruzione di uno stabilimento in Brasile per la produzione di sigari Handemade ebbe inizio nel 2013. Nel frattempo, l'azienda aveva già festeggiato il suo 125° anniversario con un nuovo sigaro chiamato Villiger Celebration. La composizione di questo sigaro rimane a tutt’oggi un segreto gelosamente custodito.

Adesso

Sigari Villiger: frutto di una tradizione che si tramanda da ben 130 anni

Cinque anni dopo, Heinrich Villiger è sempre saldamente a capo della VILLIGER SÖHNE Holding che vanta 130 anni di storia aziendale di tradizione familiare e di successo.

Il mondo dei sigari e dei cigarillo

Quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.

Vuoi di più. Dai un'occhiata alla VILLIGER Cigar Club.

Vuoi di più. Dai un'occhiata alla VILLIGER Cigar Club.

Prima di proseguire, puoi dirci quando sei nato?

Sigari e cigarillo sono stimolanti per adulti. Per utilizzare questo sito devi avere almeno 18 anni.
Visitando questo sito dai il tuo consenso ai nostri Termini d’uso, Politica sulla privacy e Politica sui Cookie.